Questo testo è uscito su Cineforum.it.

It Follows di David Robert Mitchell con Maika Monroe, Keir Gilchrist, Daniel Zovatto, Olivia Luccardi, Lili Sepe, Jake Weary

it followsChe il teen-horror americano sia un genere sessuofobo – rispecchiando il rapporto contraddittorio che la società americana ha col corpo – non é una novità. Il canovaccio tende a ripetersi, con la giovane coppia che, in riva al lago o appartata in un bosco oppure nella stanza dei genitori assenti, fa l’amore poco prima di essere trucidata dall’assassino di turno. Da quel momento il sesso viene bandito per il resto del film. In piena età postmoderna, dove molti hanno mischiato i codici, smascherandone i meccanismi – in questo senso rimane paradigmatico, per l’ironico smembramento del modello, Scream 4 (2011) di Wes Craven -, dopo un primo momento di esaltazione collettiva, in cui il gioco combinatorio sembrava non dover finire mai, é sopraggiunta una certa stanchezza a indagare il genere (divenuto genere a sua volta), riducendo l’immaginario che lo alimentava a un pianetino asfittico e moribondo.

Leggi il seguito di questo post »