La guerre est déclarée di Valérie Donzelli con Valérie Donzelli, Jérémie Elkaïm, Gabriel Elkaïm, Brigitte Sy, Elina Lowensohn

Il bambino indaco di Marco Franzoso, ed. Einaudi, Torino, 2012

Mentre dovrei scrivere il post su Cosmopolis di Cronenberg, continuo a ripensare a La guerre est déclarée di Valérie Donzelli, non solo perché si tratta di un film bellissimo, ma per il corto circuito che mi ha provocato vedere il film, metterlo in relazione, per contrasto, con Il bambino indaco di Marco Franzoso, letto di recente, e imbattermi, casualmente, in un paio di servizi del telegiornale sulla visita di Benedetto XVI a Milano.

Leggi il seguito di questo post »